COLLANA EDITORIALE #RACCONTARQUATA

La rinascita di un territorio è un processo lento, graduale, fatto di innumerevoli mattoncini che, incastrandosi, costituiscono la base per la ripartenza. La cultura, la storia, le tradizioni sono colonne portanti di questa costruzione a più mani.

Poter contribuire alla nascita di questi libri, per condividere con tutti gli appassionati la storia del territorio arquatano, permette di dimostrare quanto solide siano le radici del comune dei 2 Parchi Nazionali e quanta forza ci sia nelle azioni che Arquata Potest vuole portare avanti.
Un lavoro quanto mai necessario, ancora più importante alla luce del fatto che l’Archivio Storico del Comune di Arquata del Tronto è in parte andato irrimediabilmente perduto a seguito dei terremoti del 2016 e la successiva nevicata del gennaio 2017.

Questa collana racchiude un invito. Un invito alla resilienza, all’azione caparbia, al provarci anche a rischio di fallire, al cadere per poi rialzarsi.
Nel cercare nuove opportunità di crescita, occorre provare a vedere la comunità anche in mezzo all’abbandono, tentando sempre di rimanere solidi e uniti.

Un ringraziamento particolare va all’autore Gabriele Lalli per la sua trentennale ricerca e rielaborazione dei dati provenienti dagli archivi storici di tutta Italia, e a Stefano Piergiovanni, che con perseveranza cura l’intera collana editoriale.

Impossibile dimenticare gli enti che hanno provveduto a sostenere economicamente questa iniziativa nelle varie edizioni del libro: il Consorzio “BIM Tronto”, le “Grafiche Martintype”, la “Proloco di Rossano Veneto” (VI) e l’Associazione “Laziali nel Mondo” di Schenectady (New York – U.S.A.).

Arquata che si racconta, Arquata che si studia, Arquata che si produce, Arquata che vuole consolidare la sua comunità, Arquata che vuole ricreare la propria identità e la propria immagine.

Per una (ri)costruzione culturale, sociale e ambientale.

VOLUMI EDITI DA ARQUATA POTEST:
La Torre Civica di Arquata del Tronto
Ottocento Arquatano
Settecento Arquatano