Seleziona una pagina

ARQUATA IN MTB
ALLA SCOPERTA DEL TERRITORIO SULLE 2 RUOTE

Su questa pagina troverete sia i sentieri riqualificati da Arquata Potest che quelli da sempre presenti:
un mix che evidenzia la naturale predisposizione del territorio per il trekking e il turismo esperienziale.
Buona parte dei percorsi proposti presenta solo parzialmente la segnaletica: consigliamo pertanto di scaricare la traccia GPS che trovate nei singoli itinerari.

LIVELLO DIFFICOLTA’:
T = Turistico
E = Escursionistico
EE = Escursionisti esperti

Cliccate sui singoli tracciati per visualizzare info, tracce GPS, foto ed altimetrie.

GLI ANELLI

17 km      EE

20 km   ◦   E

24 km       EE

LE CICLOVIE

63 km      da Cerreto di Spoleto ad Arquata del Tronto      EE
41 km      da Arquata del Tronto ad Amatrice      EE

Si avvisano gli escursionisti della possibilità che alcuni tratti dei sentieri non risultino talvolta adeguatamente ripuliti dalla ricrescita della vegetazione e/o non adeguatamente segnati. Arquata Potest si scusa per eventuali disagi specificando in ogni caso che NON RISPONDE DI ALCUN TIPO DI RESPONSABILITA’, che rimane in via esclusiva in capo ai singoli frequentatori dei sentieri in questione.
Si consiglia vivamente di utilizzare sempre le tracce GPS, scaricabili gratuitamente dal sito.
Se non avete intenzione di percorrere i sentieri per conto vostro ma preferireste farlo in compagnia di una guida, scriveteci oppure chiamateci al 348.2633810: vi metteremo in contatto con guide escursionistiche del luogo in grado di accompagnarvi nei tracciati più adatti alle vostre esigenze.

ARQUATA POTEST E IL PROGETTO #PEDALARQUATA

Integrare #Camminarquata, il progetto dedicato al recupero dei sentieri storici in favore del trekking, con #Pedalarquata, volto a promuovere il cicloturismo ad Arquata del Tronto (AP), unico comune d’Europa che ricade in 2 aree protette: Parco Nazionale dei Monti Sibillini e Parco Nazionale del Gran Sasso – Monti della Laga.
Questa l’iniziativa portata avanti dai volontari di Associazione Arquata Potest al fine di sostenere il Centro Italia terremotato nella difficile ripartenza post-sisma.

Un territorio unico, caratterizzato dalla presenza di sentieri adatti a tutti: sviluppandosi in media montagna, lungo i dolci declivi dell’Appennino Centrale, i tracciati possono infatti essere percorsi da cicloamatori di qualsiasi età, dai più esperti a quelli alle prime armi.
Alcune di queste mulattiere, inoltre, permettono di scoprire autentici gioielli architettonici nascosti nella quiete di castagneti secolari: parliamo della Chiesa della Madonna della Neve (XV sec.) e dell’Eremo della Madonna dei Santi (XVI sec.), testimonianze della ricchezza culturale e spirituale dell’entroterra piceno.

La manutenzione e valorizzazione dei sentieri si completa con la pubblicazione su questo sito di informazioni, foto e tracce GPS, mentre lungo i percorsi vengono realizzate la segnaletica orizzontale e verticale.

Quest’ultima importantissima azione, indispensabile per permettere ai visitatori di percorrere in piena sicurezza e autonomia i sentieri riaperti, è stata avviata con la vittoria di un bando promosso dal Comitato Sisma Centro Italia (Confindustria – CGIL – CISL – UIL) facendo lavorare maestranze locali e permettendo così di supportare l’economia della zona. Il progetto, portato a termine nel luglio 2020, ha anche permesso ad Arquata Potest di apprendere quel know-how necessario per poterlo portare avanti ancora oggi in piena autonomia.

L’obiettivo successivo, da raggiungere entro il 2022, è quello di affiancare al G.A.D.A. (Grande Anello di Arquata) un circuito di collegamento tra le frazioni adatto però alle 2 ruote: un unico tracciato di 50 km chiamato GADA-BIKE.

In un territorio attraversato ora da percorsi di rilievo nazionale (tra cui il Sentiero Italia, il Sentiero Europeo E1 e il Cammino nelle Terre Mutate per il trekking, così come la Ciclovia dell’Appennino per il cicloturismo) intendiamo contribuire a far ripartire Arquata supportandone le attività commerciali tramite quella che riteniamo essere da sempre la sua vocazione naturale: il turismo lento, esperienziale e sostenibile.

RISTORANTI – BAR – PERNOTTAMENTO

L’economia, è risaputo, rappresenta la spina dorsale di un territorio.
Arquata Potest invita pertanto i visitatori non solo a percorrere i sentieri, ma anche a fare sosta presso i bar, i ristoranti e le attività del posto aiutandole così nel difficile percorso della ripartenza post-sisma:

RISTORANTI – PIZZERIE

Pretare   ◦   347.0875331   ◦   fb💻

Pescara del Tronto   ◦   338.2259644   ◦   fb💻

Trisungo   ◦  0736.809728   ◦   sito💻

Pescara del Tronto   ◦  338.5993283   ◦   sito💻

Forca di Presta   ◦  328.0463947   ◦   sito💻

Grisciano   ◦  0746.80403   ◦   sito💻

Grisciano   ◦  328.4052893   ◦   sito💻

BAR – ALIMENTARI

Piedilama   ◦  389.7975081   ◦   affitto ciaspole

Spelonga   ◦  331.4020729   ◦   fb💻

Spelonga   ◦  333.3306711   ◦   fb💻

Spelonga   ◦  328.4832520   ◦   sito💻

Colle d’Arquata   ◦  324.7735875   ◦   fb💻

Borgo   ◦  333.3269594

Borgo   ◦  349.5243960

Trisungo   ◦  0736.809163

Trisungo   ◦  348.6095321

Grisciano   ◦  333.8925098

Grisciano   ◦  349.8513370   ◦   fb💻

Pescara del Tronto   ◦  349.8513370   ◦   fb💻

Pescara del Tronto   ◦  0736.809851  ◦   sito💻

Pescara del Tronto   ◦  329.7049458  ◦   fb💻

PERNOTTAMENTO

Forca di Presta   ◦  328.0463947  ◦   sito💻

Trisungo   ◦  340.5894661  ◦   sito💻

Spelonga   ◦  329.0197663  ◦   sito💻

Borgo   ◦  349.3704083 (pernottamento in autogestione)

Grisciano   ◦  328.4052893  ◦   sito💻

Illica   ◦  349.2616678   ◦   sito💻

Accumoli   ◦  347.7139451 ◦   sito💻

Accumoli   ◦  347.5133299   ◦  sito💻

Forca Canapine   ◦  071.9945580 – 392.6426897

La speranza è di veder crescere anno dopo anno questo elenco, quindi per qualsiasi aggiunta e/o rettifica non esitate a contattarci.